Lettori fissi

Post e Commenti

Benvenuti in
"NOME BLOG"
Nel blog ci sono post
e commenti
Buona navigazione...
Penelope ♥

venerdì 30 dicembre 2011

Tantissimi auguri per un Sereno 2012!!!!!






Anche qui voglio rinnovare i miei più sinceri ed affettuosi auguri per un Felice 2012.

Brindiamo insieme!



Cin cin!!


sabato 24 dicembre 2011

Messina 23 dicembre 2011. Reportage.

Ieri sera abbiamo fatto una passeggiata in centro. Messina è particolarmente bella in questo periodo.  C'era tantissima gente nonostante il freddo pungente al quale non siamo abituati (eh!eh!).
Questo è l'albero a Piazza Cairoli.



Le fontane di Pazza Cairoli.
Le foto che seguono ritraggono sempre la stessa fontana che fa un gioco di luci e colori.







Il video della fontana.




Un' albero con le luci blu


Gli alberi della Piazza.

E infine ieri sera, inaspettatamente per Chiara  è arrivato Babbo Natale.




 Questo è il suo regalo.




Auguro a tutti una Serena e Felice Vigilia di Natale.

sabato 17 dicembre 2011

IO SONO CONTRO LA VIVISEZIONE E OGNI FORMA DI SOFFERENZA DI OGNI ESSERE VIVENTE .

Ciao ,
è da un pò che non scrivo e posto sui miei blog.
Ho avuto molto da fare ma non preoccupatevi, tutto bene.
I miei impegni riguardano soprattutto la scuola, in particolar modo i preparativi della recita di Natale, pensierini per Natale, ecc.

Oggi ho un pò di tempo e entrando su fb ho letto diversi post e passando da un post all'altro, ho trovato questa pagina, il cui link è questo:

http://www.facebook.com/group.php?gid=39759959214#!/group.php?gid=39759959214&v=wall

Ho visto le foto di animali torturati e mi sono venute le lacrime agli occhi.
Siamo a una settimana dal Natale. Sicuramente nelle scuole, in tv, nelle piazze ci saranno postazioni di molte associazioni come questa e  di minore importanza.
Prima di donare, leggete bene e documentatevi.
Io in passato ho donato a Telethon, ignorando in che cosa consistesse parte del suo operato.
Oggi non intendo donare più.
Io mi chiedo cosa Dio pensi di noi.
Se gli sta bene quello che i ricercatori fanno agli animali.
Se quando ha messo gli animali sulla terra, includeva anche questo per loro...Io non credo....

INFORMATEVI, LEGGETE , RIFLETTETE!

NON SOSTENIAMO LA CRUDELTA'!

Se vi scoccia leggere il link, leggete almeno questo;
Ammette che fa vivisezione e la chiama sperimentazione animale. Quindi se leggete sperimentazione animale sappiate che si intende vivisezione e altre crudeltà e forme di sofferenza sugli animali.

Simona Mimì DenteSalve mi sn appena iscritta e vlv dirvi ke ho inviato una mail a telethon ieri sera e guardate come mi hanno risp:
> From: Mailing@Telethon.it
> Subject: R: [Contatti] Sono contro la vivisezione!
> Date: Sat, 17 Dec 2011 09:33:27 +0000
>
... > Telethon ha come missione il finanziamento della ricerca scientifica che possa portare alla cura delle malattie genetiche. Contemporaneamente Telethon è contro ogni maltrattamento degli animali.
> Grazie ai progressi della ricerca scientifica che mettono a disposizione dei ricercatori molteplici sistemi su cui testare l’efficacia delle terapie sperimentali (ad esempio cellule, tessuti), oggi solo una parte dei progetti finanziati richiede la sperimentazione su modelli animali. In questi casi, Telethon richiede ai ricercatori di utilizzare il minor numero possibile di animali e di applicare un rigido codice di comportamento che minimizzi la loro sofferenza.
> Inoltre, Telethon vigila affinchè si applichi la legislazione vigente in materia (in Italia è in vigore il Decreto legislativo 116 del 27 gennaio 1992, in attuazione della direttiva del Consiglio Europeo 86/609/CEE) e affinchè i ricercatori abbiano ottenuto l'autorizzazione dei comitati etici dei loro istituti.
> La sperimentazione sugli animali fatta secondo le leggi e le normative in vigore è tutt’altra cosa rispetto alla vivisezione, contro la quale anche Telethon si pronuncia in maniera forte.
> Ma perché è necessario sperimentare sugli animali?
> La ricerca di una terapia per una malattia genetica è un percorso lungo e complesso che normalmente passa da una fase cosiddetta “di base” dove i ricercatori si concentrano su sistemi cellulari o addirittura molecolari per identificare i meccanismi che portano alla malattia e i modi per bloccarne l’insorgenza. Una volta che si sono isolati dei sistemi (farmaci, geni, cellule) che bloccano il percorso della malattia nei sistemi di base, è spesso necessario, prima di somministrarli ai malati, controllarne l’efficacia e l’assenza di tossicità in un organismo complesso il più possibile simile all’uomo. Questo diminuisce considerevolmente il rischio di commettere errori di formulazione e di somministrazione. Moltissimi passi avanti compiuti dalla medicina negli ultimi decenni, passi avanti che hanno guarito o alleviato le sofferenze di milioni di malati al mondo, non sarebbero stati possibili senza una motivata, attenta e accurata sperimentazione sugli animali.
> Cordialmente,
> lo staff di Telethon.it


Voglio concludere questo post con le foto della mia Lilly.
Il maglioncino rosso è il suo regalo di Natale.
Immaginate i nostri amici pelosi, se fossero nelle mani di chi fa questo "mestiere".....



RIFLETTIAMO





giovedì 17 novembre 2011

Chi gradisce una cioccolata calda?

Ciao!
Oggi pomeriggio sentivo un pò di freddo...Lo so, sicuramente chi di voi abita al nord dirà: "che esagerata!".
Infatti a Parma, mia sorella mi ha detto che stamattina c'erano 0° gradi contro i 18° di Messina.
Lo so, lo so, non siamo abituati al freddo noi siciliani ..eh eh!
Dicevo.....per scaldarci ( oppure è solo una scusa per coccolarsi ) un pò ho preparato una cioccolata calda , quella della foto.
Ne gradite un pò?

Vi do le dosi:

500ml di latte
5 cuchiaini pieni di cacao in polvere
5 cucchiai rasi di zucchero
3 cucchiai pieni di amido

In una pentola mettere lo zucchero, setacciare il cacao, l'amido e poi versare poco alla volta il latte senza creare grumi. Mettere sul fuoco a fiamma bassa e girare con un cucchiaio di legno lentamente e continuamente, finchè non avrà raggiunto la consistenza desiderata.
Questa ricetta la uso anche per farcire le torte col pan di spagna, coi biscotti, per fare budini ecc.
Tutto sta a farla cuocere più o meno.
Buona serata....

sabato 12 novembre 2011

Compleanno di mia figlia Laura ...15 anni!!

Giorno 10 novembre, mia figlia ha compiuto 15 anni. Mi sembra ieri che è nata.
Una bambolina pacioccona che mi guardava con due occhi grandi .
Questi due ultimi giorni, sono stati impegnatissimi nei preparativi della cena. Devo essere sincera, ieri Laura ha cucinato insieme a me.
Dalla mattina alla sera, si è cimentata nella preparazione di tartine, pidoni, cestini di sfoglia e di pasta brisè e di involtini primavera ( quest'ultima è una ricetta presa dal blog di cucina di misya   http://misya.info/ un blog utilissimo, ricco di ricette fotografate passo passo).
Il mercoledì mattina ho preparato il ripieno degli involtini primavera (carote, verza, germogli di soia e una piccola cipolla).
Questo è il ripieno degli
 involtini primavera:


A fine cottura si presenta così.


Ho preparato la pasta wonton il giorno seguente ( ricetta sul blog si misya http://misya.info/)


e dopo averla stesa mia figlia ha riempito gli involtini



chiusi accuratamente


ed infine, io li ho fritti. Questo è il risultato.
Provateli sono buonissimi.


Poi ho cucinato i funghi.


I funghi li ho usati separando i gambi dai cappelli.
Questi sono i gambi dei funghi che ho fatto cuocere con poca acqua e 1 pizzico di sale e poi soffrigere con un pò di olio. Con i gambi ho riempito i cestini di sfoglia.


I cestini di sfoglia e pasta brisè li ho preparati il mercoledì sera con l'auto di Laura.







I cappelli conditi all'interno con ripieno di pan grattato, parmigiano grattuggiato, sale, olio extra vergine di oliva , formaggino alla crescenza e cubetti di galbanino.

Poi li ho messi in forno a cuocere ( preparati un giorno prima è meglio , prendono più sapore)


Poi peperonata al forno. La peperonata l'ho usata per riempire i cestini di pasta sfoglia e di pasta brisè.





Questi sono i cestini di pasta brisè con peperonata.


Poi le tartine.

Preparate con salse varie, acquistate al supermercato: salsa tonnata, salsa cocktail, salsa coi funghi e sottiletta.
E alcune con maionese tradizionale e sottaceti.


Rotolini di tramezzino farciti alcuni con radicchio e maionese, tonno e maionese, salame e maionese.
Ecco il procedimento illustrato da mia figlia (notare che belle mani)




Il rotolino così ottenuto, si fa riposare in frigo per diverse ore e poco prima di mangairlo, si affetta tipo girella.
Ho dimenticato di fare le foto.........

Poi i pidoni.
La pasta:
Ho impastato 1,5 di farina (750 gr farina 00 e 750 gr farina di grano duro) aggiungendo all'impasto olio exvergine di oliva q.b., 5 cuchiaini rasi di sale e 5 rasi di zucchero (in pratica calcolo ogni 300 gr di farina 2 di sale e 2 di zucchero) e ovviamente 50 gr di lievito e
 acqua q.b leggermente tiepida  (circa 400 ml ma si versa un po' alla volta) che serve per impastare il tutto.
Il ripieno:
Lavato e fatto scolare per bene la scalora (non so se tutti la chiamano così ma è la verdura riccia).
Dopo l'ho tagliata a pezzettini piccoli e condita col sale;
polpa di pomodoro condita con sale e olio; galbanino a cubetti.
Procedimento:
 Dopo aver fatto lievitare la pasta coperta con un canovaccio asciutto in un posto ben caldo per circa 2ore.
La si stende, facendo dei dischi di 15 cm di diametro circa e dello spessore di 4 mm circa.
Si farcisce su metà disco con la scalora, pomodoro e cubetti di galbanino;
 la metà del disco che rimane vuota, si richiude sull'altra condita e si saldano i due semicerchi uno sull'altro, inumidendo col dito bagnato in un po' d'acqua e poi si friggono in olio ben caldo.
Con queste dosi ho ottenuto 50 pidoni!!!
Eccoli:


Questa è la tavola.

N.B. : Si possono vedere i rotolini di tramezzino.



Questa è la torta che ho ordinato in pasticceria, farcita all'interno con gelato alla nocciola e farcita all'esterno con panna.
Il disegno sulla torta è un personaggio femminile di nome Misa, del famoso manga che mia figlia ama moltissimo:

"DEATH NOTE"


Il nostro regalo:

Quello della sorellina Chiara:


Quello dei nonni materni:



I nonni paterni



La bisnonna paterna


La zia



venerdì 4 novembre 2011

R.E.M. - Leaving New York (Video)




Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno

Tieni sempre presente che ...
la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.

Però ciò che é importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito e` la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un`altra delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca cio` che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arruginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Pero` non trattenerti mai!

Madre Teresa

mercoledì 2 novembre 2011

ZUCCHERO - UN SOFFIO CALDO OFFICIAL VIDEO




L'alba e i granai,
filtra di qua dal monte.
Piano si accende,
striscia e dà vita al cielo.
Scende e colora
vivida il fiume e il ponte.
Oh è tempo per noi di andare via.
Un respiro d'aria nuova.
Chiudo gli occhi e sento di già
che la stagione mia si innova.
Un soffio caldo che va,
un sogno caldo che va.

Sogni che a volte
si infrangono al mattino;
spengono l'alba, ci spengono pà.
Ma quanti cani
mordono il nostro cammino.
Ohoh, ma i sogni sai non dormono mai.
Un respiro d'aria buona.
Chiudo gli occhi e sento di già
che la stagione mia ritrova
un soffio caldo di libertà
ohohoh, la libertà.

Sotto un cielo d'aria nuova
apro gli occhi e sento di già,
sento pace nell'aurora.
Un soffio caldo di libertà,
Un sogno caldo di libertà
ohohoh, la libertà.

lunedì 31 ottobre 2011

giovedì 27 ottobre 2011

Nuovi lavori : decoupage.

Questi sono alcuni dei nuovi lavori realizzati in questi ultimi giorni.
Le prime due foto sono i lavori fatti dalle mie figlie.
Il primo Chiara e il secondo Laura.




Questi li ho realizzati io.
Di quadretti ovali, ne ho fatti due e sono stati i premi del mio "2° blog candy".



Ho realizzato anche altre cose che posterò più in là.
Per adesso la mia mente è piena di idee da realizzare.. decoupage su vetro, terracotta e cartoncini telati.
E per non perdere la mano, anche lavori all'uncinetto.